Blog

Tante idee per vivere al meglio le tue vacanze

Spiazzi di Gromo

Sulla neve di giorno… e di notte.

Questo bellissimo comprensorio, che raggiunge al suo culmine un’altitudine massima di 1800 metri, è diventato da alcuni anni un punto di riferimento per lo sci e le ciaspolate in notturna.

SCIARE A SPIAZZI DI GROMO

Un paradiso per gli amanti di questa disciplina, che trovano presso la località di Spiazzi nove piste da sci (due difficili, cinque di media difficoltà e due facili), divise in un’area di circa 15 chilometri quadrati. In caso di mancanza di neve è previsto un innevamento artificiale, che copre l’80% della zona.
L’accesso è servito da quattro seggiovie e un tapis roulant, posto in prossimità della biglietteria. Non mancano le attività ricettive: alla partenza degli impianti troviamo due scuole sci, due hotel e due bar ristoranti, pronti a soddisfare le esigenze di sciatori e turisti.

Le piste, generalmente frequentate da famiglie, offrono anche percorsi di livello medio e difficile, come la Pista Orsini, omologata Fisi per gare di slalom gigante e riservata agli esperti.
La bellezza fa da padrona e mostra tutto il suo panorama al termine del comprensorio, dove troviamo l’accogliente rifugio Vodala, posto in prossimità della seggiovia, a 1750 metri di quota. La struttura è in grado di ospitare fino a 300 persone e, oltre all’ottima accoglienza, ci aspettano i piatti tipici del territorio e una splendida vista sui monti Timogno e Benfit, posti alle spalle della struttura.
L’apertura è prevista dai primi di dicembre e prosegue per tutta la stagione invernale, con aperture serali per ciaspolatori e scialpinisti tutti i martedì, giovedì e venerdì sera. Un’occasione unica per gustare la magia di una discesa in notturna, alla luce delle stelle.

Ma lo spettacolo non si ferma qui: tutti i sabato sera l’appuntamento è con il “Sabato del Vodala”. Cena con ricco aperitivo, ravioli fatti in casa, selvaggina con polenta, formaggio nostrano, dolci e tanta musica con intrattenimento e allegria. E, per chi vuole godersi la cena senza fare fatica, è prevista la salita in Gattobus.

PER PRENOTAZIONI: info@spiazzidigromo.it | 0346.47079

APERTI A TUTTI – l’intervista ad Alessandro Testa

Al vertice del comprensorio sciistico, in prima fila tra le montagne del Rifugio Vodala, troviamo Alessandro Testa, da due anni a capo degli impianti e gestore della struttura, ma erede di una grande tradizione di famiglia. «Tutto è nato – spiega – dalla passione di mio padre, Angelo Testa, che 35 anni fa ha creduto in questa valle e nella sua gente. Sono bastate (si fa per dire…) la voglia di fare e l’amore per il territorio. Un lavoro che poi, negli anni, è stato condiviso da una generazione all’altra. La mia intenzione è continuare quanto fatto, per gli anni a venire. Oggi siamo otto dipendenti, e arriviamo a venti durante la stagione invernale. Siamo tutte persone della zona, che amano e conoscono questa valle. Tra i futuri interventi abbiamo in programma, probabilmente entro la prossima primavera, la realizzazione di un laghetto artificiale a monte degli impianti, che ci permetterebbe un ulteriore innevamento delle piste durante stagioni particolarmente difficili e con scarse precipitazioni».

«Le idee non mancano – aggiunge Alessandro – e cerchiamo di restare sempre aggiornati con le novità, sia durante il periodo estivo sia nella stagione invernale, garantendo sport e divertimento a 360 gradi. Dagli eventi presso il Rifugio, come il Sabato del Vodala, alle discese in notturna infrasettimanali, fino alla gare da sci. In famiglia abbiamo sempre pensato che la montagna dev’essere per tutti, dai giovani agli anziani, fino alle famiglie. E con questa idea vogliamo continuare».

 

Per informazioni, approfondimenti sugli impianti e le strutture presenti nella zona
www. spiazzidigromo.it

Articolo di Angelo Corna per VALSeriana & Scalve Magazine – inverno 2019