Baita Cardeto

Gromo | Alta Valseriana | Trekking e Sentieri

I laghetti di Cardeto si trovano nei pressi del comune di Gromo, il cui centro medioevale è stato inserito tra i Borghi più belli d’Italia

I laghetti di Cardeto si trovano nei pressi del comune di Gromo, il cui centro medioevale è stato inserito tra “i Borghi più belli d’Italia” e come tale merita sicuramente una visita. L’escursione regala una giornata in una ambiente ricco d’acqua e di mirtilli (i famosi mirtilli di Cardeto).
Da Gromo saliamo in auto sino alla località Ripa Bassa (859 m) dove si può parcheggiare l’auto. Prendiamo il sentiero Cai 233 che inizia con una strada agro-silvo-pastorale a destra dell’azienda agricola Burlandi.

In direzione nord su strada forestale e mulattiera attraversiamo una zona ricca di baite e prati fino a quota 1200 m circa, ove si entra in un fitto bosco. Dopo circa 40 minuti raggiungiamo la baita Nodulo, subito dopo il sentiero abbandona la vegetazione e offre un ampio panorama sull’alta Val Seriana . Proseguiamo sul sentiero cai 233 iniziando ad aggirare le pendici del monte Madonnino e guadagniamo lentamente quota. Raggiunte alcune evidenti indicazioni sulla roccia abbiamo due possibilità: prendendo a sinistra (sentiero cai 233A) si devia in direzione degli omonimi Laghi di Cardeto mentre, proseguendo diritto per il sentiero che conduce al passo Portula, si arriva allaBaita Cardeto (Vedi scheda) (1850 m).

DETTAGLI

  • Durata: h 2.45
  • Tempo Fino a 1 ora
  • Dislivello di salita mt 1000
  • Dislivello Fino a 500
  • Sentieri CAI 233

DOWNLOAD

Tracciato .GPX del percorso
Scheda stampabile