Trekking in Valzurio alle Baite del Moschel

Lo scenario che raggiungiamo si apre in un affascinante anfiteatro naturale composto di prati, boschi, stalle, fienili e sorgenti d’acqua cristallina


Lo scenario che raggiungiamo si apre in un affascinante ed incontaminato anfiteatro naturale composto di prati,  boschi, stalle, fienili  e in cui non mancano le sorgenti d’acqua cristallina: è il trekking in Valzurio alle Baite del Moschel.

Raggiungiamo in auto la frazione di Valzurio (Comune Oltressenda Alta) dove vi segnaliamo la possibilità di ristoro presso la Baita Valle Azzurra; proseguiamo poi fino alla località Spinelli e parcheggiamo l’auto (950 m). Seguendo la comoda ed ampia strada sterrata camminiamo in direzione Baite del Möschel (1265 m), raggiungiamo le curiose sorgenti d’aria fredda in Loc. “Fopa Fosca”. Lungo il trekking in Valzurio ci avviciniamo alla conca che ospita le famose Baite in perfetto stile alpino.

In alternativa alla strada, per percorrere il trekking in Valzurio, possiamo percorrere un comodo sentiero nel bosco. Dopo località Spinelli (950 m), al primo tornante prendiamo a destra il sentiero Cai 340 che risale il torrente Ogna tra boschi di faggio, aceri e ricche sorgenti. Al termine del sentiero, arriviamo all’ampia conca che ospita le Baite del Möschel (1265 m).

Durante tutto l’anno, Promoserio, in collaborazione con la Baita Valle Azzurra e la Scuola Guide Alpine Orobiche, organizza molte escursioni guidate in Valzurio.

Date delle escursioni 2018
IN PROGRAMMAZIONE

Per informazioni e prenotazioni Promoserio – 035.704063 – iat@valseriana.eu