Museo Casa dell’Orfano Mons. Antonietti

Clusone | Punti di interesse

La Casa dell’Orfano di Clusone fu fondata nel 1925 da Mons. Giovanni Antonietti (1892 – 1976), sacerdote e cappellano militare nella Prima guerra mondiale.

La struttura si estende su cinquantacinquemila metri quadri abbracciati dai sentieri della splendida Pineta clusonese e ospita diversi edifici che permettono di rivivere le tappe della storia che caratterizzò questo sito.

La chiesa è dedicata a Cristo Re, progettata dall’Ing. Luigi Angelini nel 1929 e affrescata da Pasquale Arzuffi, Pietro Servalli e Fermo Taragni; la casa portineria, edificio Liberty costruito nel 1931 su progetto dell’Ing. Pietro Savoldelli ed ospita la sezione museale.
La sala maggiore infine, oggi museo commemorativo, è integralmente dipinta con ricordi di guerra.

Il Museo ospita la stanza di Monsignore, l’archivio e le stanze di rappresentanza con arredi e opere d’arte dell’epoca. Si conservano inoltre le copie dei dipinti donati alla collezione del MAT – Museo Arte Tempo, dove sono attualmente esposti nella sede in Palazzo Marinoni Barca, sempre a Clusone.



INFO PER LA VISITA

Il museo è aperto tutto l’anno, ogni quarto weekend del mese in questi orari:
– sabato dalle 15.30 alle 18.00
– domenica dalle 10 alle 12.30

Ingresso gratuito con visita guidata.

Il museo è parzialmente accessibile ai disabili ed è dotato di un ampio parcheggio gratuito.

 

CONTATTI

Iscriviti ora
alla Newsletter