Mostra personale di Gianfranco Asveri

Da 4 Dic 2021 a 14 Gen 2022 Clusone

2021-12-04 2022-01-14 Europe/London Mostra personale di Gianfranco Asveri Clusone Franca Pezzoli - Arte contemporanea info@pezzoliarte.com

Mostre

Dal 4 dicembre al 14 gennaio sarà possibile ammirare le opere di Gianfranco Asvevi in mostra presso la Franca Pezzoli arte contemporanea di Clusone.

Durante l’evento di inaugurazione della mostra verrà presentata la scatola di Dolcetti con Arte quest’anno disegnata dall’artista Asveri.

I DOLCETTI CON ARTE nascono nel 1992 dalla ricerca del pasticcere Filippo Boscio, con l’obiettivo di creare un dolcetto fatto interamente a mano.
I biscotti, creati da Filippo Bosio, sono prodotti a Clusone dalla pasticceria Angelo Balduzzi, e sono confezionati in una scatola di metallo ideata da Franca Pezzoli e disegnata in esclusiva per l’anno 2021-da Gianfranco ASVERI. Quella di ASVERI è la settima scatola disegnata da importanti artisti internazionali.
Dolcetti con arte ha ottenuto il riconoscimento da GourmArte “Custode del gusto “ per l’anno 2015-2016-2017-2018

 


 

L’inaugurazione della mostra è in programma sabato 4 dicembre dalle ore 17.00, alla presenza dell’artista.

ORARI DI APERTURA
Tutti i giorni: 10.00 – 12.30 / 16.00 – 19.30
Chiuso il mercoledì e il 25 dicembre

INGRESSO GRATUITO


BIOGRAFIA ARTISTA

Gianfranco Asveri è nato nel 1948 a Fiorenzuola d’Arda, in provincia di Piacenza, da una famiglia di estrazione contadina. Non ha frequentato accademie né seguito studi artistici, ma nel 1969 ha cominciato a dipingere, trovando nell’arte una ragione di vita. Da anni vive e lavora sulle colline dei Gasperini in compagnia dei suoi cani.
Espone per la prima volta i suoi lavori nel 1976 alla Galleria La Bottega di Fidenza; in questa fase cerca ancora i suoi modelli tra gli impressionisti Gauguin e Van Gogh. Seguono alcune mostre autogestite nei paesi vicini, come quella alla Rocca di Noceto nel 1980 e quella alla Rocca di Busseto nel 1981. E’ del 1983 la sua prima mostra importante, alla Galleria L’Angolo di Piacenza, presentata dal critico d’arte Mario Ghilardi: sono esposti paesaggi materici che nascono dalle visioni quotidiane del suo territorio, perché Asveri ha ormai messo a fuoco il suo mondo creativo, e il lavoro diventa sempre di più espressione del suo vissuto. Tra il 1984 e il 1986 espone ancora a Cremona alla Libreria il Tarlo. Nel 1987 allestisce nella storica Galleria Sorrenti a Novara una personale presentata da Elena Pontiggia; nel 1989 comincia a lavorare con la Galleria Fumagalli di Bergamo, con una personale presentata dall’amico e poeta Ferdinando Cogni. E’ in questi anni che si apre al mercato estero allestendo mostre personali e collettive, in Germania, Olanda e subito dopo a Londra, Bruxelles, alla Galerie Boycott, e Lille, a Parigi nel 1991 alla Galleria De Francony e nel 1995 a Copenaghen alla Krebsen Gallery. Sempre nel 1991 viene invitato da Maurizio Corgnati a eseguire un’opera murale di 15 mq al Museo all’aperto di Maglione. Nel 1994 Angelo Gilardino presenta una mostra antologica con lavori dal 1969 al 1994 alla Galleria Civica d’Arte Moderna di Gallarate; nello stesso anno Mauro Corradini presenta la sua personale Storie, paesaggi e altre storie alla Galleria Il Triangolo di Cremona. Nel 1996 comincia a lavorare con la Galleria Spirale Arte con la mostra Incontri senza motivi curata da Domenico Montalto, presentata a Milano e a Pietrasanta; sempre nello stesso anno Luciano Caprile cura una sua personale allo Studio Rodari di Verbania. Nel dicembre 1996 Il Sole 24Ore lo segnala fra i dieci artisti di punta del mercato dell’arte italiana. Nel 1997 Marisa Zattini e Giorgio Seveso curano una sua personale, con catalogo edito da Il Vicolo, al Palazzo del Ridotto di Cesena. Nel 1998 Elisabetta Longari presenta, nel catalogo edito da Charta, il suo nuovo ciclo di lavori Teatrini per la mostra al Triangolo di Cremona.

DETTAGLI DELL'EVENTO

Ora inizio evento: 10:00:00
Orari fine evento: 19:30:00
Organizzatore: Franca Pezzoli - Arte contemporanea
SCARICA LA LOCANDINA


CONTATTI