Gazzaniga

La nostra passeggiata a Gazzaniga comincia sulla zona collinare, in località San Rocco, dove potremo ammirare e visitare l’Oratorio dedicato all’omonimo Santo, costruito per richiedere la protezione del santo guaritore degli appestati.

Dopo la visita imbocchiamo via San Rocco e, procedendo verso il centro del paese, scorgiamo alla nostra destra la maestosa chiesa Prepositurale di Santa Maria Assunta e S. Ippolito.
All’uscita della chiesa prendiamo la strada alla nostra sinistra per raggiungere il caratteristico centro storico di Gazzaniga.

Lungo la via consigliamo di fare un salto nella scuola elementare dove si trovano due piccoli musei: uno tecnico scientifico, dedicato a Luigi Pezzera, e uno a tema sportivo, realizzato dalla sottosezione CAI locale, che ci mostra l’evoluzione che questo sport ha avuto nel corso degli anni.

Proseguendo su questa strada, prima di arrivare a Fiorano al Serio, svoltiamo a destra e, da lontano, scorgiamo il mausoleo Briolini, originale costruzione marmorea nata quale tomba cimiteriale della ricca famiglia Briolini, industriali della seta. L’importanza di questa opera è testimoniata anche dal prezioso materiale utilizzato, il marmo nero locale che è stato per molti anni, una vera e propria eccellenza per Gazzaniga, tanto che, nella vicina via Marconi, è stata allestita dalla sottosezione del CAI, un’area espositiva.

Da non dimentica la visita al Tempietto Votivo Del Crocifisso Miracoloso che si trova fuori dal centro del paese, in via Cardinal Gusmini, in posizione leggermente rialzata e arretrata rispetto alla strada.

Comune di Gazzaniga
Superficie 14.14 Kmq
Abitanti 5.161
Altitudine 386 mslm
www.comune.gazzaniga.bg.it