Il Pestone – Cerete

Nell’area verde adiacente a via Sorgente Moia nella frazione di Cerete Basso sorgeva un tempo un Pestone idraulico. Si tratta di un mulino ad acqua la cui forza motrice veniva utilizzata per la produzione del tannino, sostanza che si estrae dalla corteccia degli alberi e che serviva per la concia delle pelli.
Dell’antica costruzione rimanevano solo alcuni tratti della parte inferiore delle murature a secco che costituivano l’edificio.
In piena coerenza con gli obbiettivi del Museo Diffuso di Cerete, era interessante ricostruire il macchinario del pestone idraulico, proprio lì dove era sorto in passato e dove per tanti anni aveva lavorato, dando al visitatore uno spaccato sulla vita e sull’economia di un tempo, in linea e in piena continuità con i due mulini esistenti e ancora funzionanti, che utilizzano lo stesso sistema per ricavare forza motrice: l’acqua.

CONTATTI