Chiesa Parrocchiale – Piario

Sorta nel Quattrocento, la chiesa Parrocchiale di Piario, dedicata al culto di S. Antonio Abate, è ricca di opere d’arte, fra le quali affreschi del XV sec. (riportati alla luce durante i restauri del 1975), una Natività di Giacomo Borlone (autore della Danza Macabra di Clusone), e la tela del Suffragio di Domenico Carpinoni. Di pregio anche l’altare maggiore, opera di Giuseppe Piccini da Nona del 1690-1710, mentre l’altare della Beata Vergine del Rosario, sotto il quale trova posto la statua lignea della Dormitio Virginis (uno dei rarissimi esempi presenti in bergamasca) fu realizzato da Grazioso Fantoni il Giovane nel 1774.
Sul campanile in pietra a vista sbozzata, trova posto un concerto di cinque campane, consacrate dal vescovo Speranza nel 1854 (a cui Piario diede i natali), che viene ricordato anche nell’ovale in bronzo posto sulla facciata esterna.

CONTATTI

  • via Mons. Speranza, 42 piario
  • 0346 22077
  • E-mail
  • Accessibile ai disabili