Blog

Tante idee per vivere al meglio le tue vacanze

Sapori d’Arte: eccellenze della ValSeriana da scoprire

Sapori d’Arte è il progetto di Serio Art che dal 2016 propone un ciclo di visite guidate a luoghi di eccellenza della ValSeriana accompagnate dalla degustazione dei tipici sapori seriani.

L’obiettivo dell’iniziativa, promossa dal tavolo Serio Art di PromoSerio in collaborazione con le Pro Loco e le amministrazioni locali, è quello di far vivere un’autentica esperienza gastronomica e artistica alla scoperta della ValSeriana e della Val di Scalve, grazie alla perfetta combinazione tra arte, cultura ed enogastronomia.

La rassegna è rivolta a turisti e visitatori, ma anche alla popolazione del territorio: le visite guidate sono infatti realizzate in location solitamente non accessibili e aperte in via del tutto esclusiva ed eccezionale, con una ricca storia che merita di essere riscoperta, valorizzata e condivisa. L’esperienza nelle suggestive realtà del nostro territorio è resa ancora più interessante grazie al connubio con il gusto autentico dei prodotti locali e dei Sapori Seriani offerti con menù dedicati e degustazioni.

 


IV edizione
Dall’1 maggio al 6 luglio 2019

Scopri tutti gli appuntamenti della IV edizione

La quarta edizione della rassegna ha proposto una serie di undici appuntamenti per scoprire in veste del tutto nuova edifici e scorci che caratterizzano lo splendido territorio della valle, con visite guidate abbinate a prelibate degustazioni di prodotti locali.

Gli eventi in programma hanno toccato tutta la ValSeriana con partenza da Ardesio, appuntamento che ha guidato i numerosi partecipanti alla scoperta della figura suggestiva del Prèt di Ba; il secondo appuntamento ha visto protagonista la piccola ma preziosa chiesa di Santa Maria a Nembro, seguito dalla particolarissima via delle Pietre e l’architettura della Chiesa di sant’Anna ad Albino. A Leffe una visita allo spazio espositivo BACS e al laboratorio di restauro Corna ha mescolato arte contemporanea e restauro di organi musicali antichi, regalando un interessante e insolito pomeriggio ai partecipanti, con suggestiva cena al museo finale. A Casnigo i numerosissimi partecipanti hanno potuto ammirare la meraviglia della Santissima Trinità, la “Sistina della Bergamasca” come viene spesso soprannominata, mentre a Villa d’Ogna sono state spalancate in via del tutto eccezionale le porte di Palazzo Moroni e dei suoi scrigni di arte. A Gromo una rigenerante camminata ha invece condotto fino al suggestivo borgo montano di Boario. A Villa di Serio, attraverso una bella camminata naturalistica, è stato possibile conoscere i segreti delle erbe spontanee, mentre il Parco Archeologico Parra – Oppidum degli Orobi di Parre ha proposto un suggestivo pic-nic orobico. Il penultimo appuntamento della quarta edizione ha visto protagonista Clusone, con un affascinante tour risorgimentale fra palazzi, storie nobiliari e la collezione del MAT – Museo Arte Tempo.  A chiudere la rassegna è stato l’appuntamento di Cene, in cui musica e pittura sono stati i protagonisti dell’evento conclusivo.

 


III edizione
Dal 5 maggio al 30 giugno 2018

Scopri tutti gli appuntamenti della III edizione

Sette appuntamenti alla scoperta di meraviglie poco conosciute della ValSeriana, con visite guidate arricchite da menù a base dei Sapori Seriani.
Gli incontri si sono svolti nel Parco Montecchio di Alzano Lombardo, al Museo delle Pietre Coti di Pradalunga, in Villa Camozzi a Ranica e al Parco Archeologico di Parre. Sono stati poi realizzati percorsi per scoprire i borghi della ValSeriana in modo inedito e alternativo: Leffe dall’alto, con un’indimenticabile vista panoramica dal Campanile, Cerete e i suoi mulini nella splenida Val Borlezza e le perle di Cirano di Gandino.

 


II edizione
Dal 2 settembre al 14 ottobre 2017

Scopri tutti gli appuntamenti della II edizione

La seconda edizione è stata dedicata ai suggestivi luoghi della fede in ValSeriana, fra chiese, silenziosi chiostri e spazi misteriosi nascosti dietro maestosi portoni.

Scopri i luoghi della fede in ValSeriana 

Sei appuntamenti imperdibili alla scoperta di piccole perle artistiche della ValSeriana: Villa d’Ogna ha aperto la rassegna con la suggestiva Villa Conti Moroni, oggi sede del Convento delle Suore Poverelle, seguito da Parre in cui il protagonista è stato il panoramico Oratorio della Santissima Trinità. Il terzo appuntamento ci ha invece condotti ad Alzano Lombardo nella storica chiesa ed ex convento francescano di Santa Maria della Pace, mentre l’evento successivo ha guidato i partecipanti alla scopetta dell’intrigante chiesa della Santissima Trinità in Trevasco di Nembro. Il penultimo appuntamento ci ha accompagnati a Gandino nel suggestivo Convento delle Orsoline, mentre a chiudere la rassegna è stato l’appuntamento di Fino del Monte con il preziosissimo ex convento.


I edizione
Dal 14 al 22 ottobre 2016

Per il primo anno i luoghi coinvolti dall’iniziativa sono stati Villa Carrara a Villa di Serio, l’Ex Convento di Gandino e l’ex convento di Fino del Monte, Palazzo Milesi a Gromo e la chiesa di San Rocco a Cerete.

La ValSeriana è arte. Scopri tutte le eccellenze del territorio