Vertova

Un silenzioso borgo ci introduce in una delle più belle oasi naturalistiche della ValSeriana.

La media valle offre al visitatore scorci naturalistici davvero straordinari!!
Il comune di Vertova, caratterizzato, fino agli anni ’80, dalla presenza di aziende manufatturiere tessili, oggi si presenta come un tranquillo borgo alle porte della spettacolare Val Vertova.

Un’area di interesse naturalistico e uno degli angoli più suggestivi della media ValSeriana. Per 12 Km, si insinua tortuosa ed incassata, tra il Monte Cavlera ed il Monte Cedrina sino nel cuore del massiccio del Monte Alben.

LEGGI ANCHE > Le Oasi della natura: la Val Vertova

Presenta aspetti naturalistici e paesaggistici di notevole rilevanza; specie animali e vegetali endemiche, la cui presenza è stata segnalata esclusivamente in questo territorio; numerose sorgenti, cascate spettacolari, forre e marmitte dei giganti modellate nei secoli dalla forza delle acque; aspre ed inaccessibili creste rocciose e dolci pendii coperti da boschi, prati, pascoli, costellati da insediamenti rurali caratteristici.

Le strade carrali si sviluppano esclusivamente sulle pendici dei rilievi orientali, al servizio delle cascine e delle superfici agricolo-forestali di pertinenza, non insinuandosi nella parte selvaggia della valle esclusivamente servita da una fitta rete di sentieri e mulattiere.

Comune di Vertova
Superficie 15.69 Kmq
Abitanti 4.871
Altitudine da 397 mslm
comune.vertova.bg.it