Gandellino

I più sportivi potranno concludere la passeggiata a Gandellino andando alla scoperta della ValSedornia, una delle oasi naturali più amate della ValSeriana.

Immerso all’interno del Parco delle Orobie, Gandellino è un borgo pittoresco dove regna la tranquillità.
Il nostro itinerario ci porta alla Chiesa di San Martino, imponente edificio costruito nel XX secolo su una preesistente strutture del Cinquecento. Al suo interno vi consigliamo di visitare la cripta, alla quale si accede con due rampe di scale laterali: una è a destra ed ha l’ingresso alla base del campanile mentre l’altra si trova sotto la lastra di marmo con i nomi dei caduti in guerra.

Il fascino di Gandellino si ritrova soprattutto nelle sue contrade: Tezzi, Foppi e Gromo San Marino che conservano tutt’oggi edifici rustici, mulattiere in ciottolato e case rurali dalle tipiche balaustre in legno.

Dopo aver visitato le prime due frazioni ed essere rimasti colpiti dal loro fascino, ci spostiamo a Gromo San Marino per visitare la splendida Chiesa di Santa Maria Nascente, posta in posizione panoramica su di un colle; originariamente annessa ad un convento, la struttura risale al XIV secolo.

LEGGI ANCHE> Meravigliosi affreschi e suggestive pale d’altare nelle chiese della ValSeriana

Dalla località Tezzi parte uno degli itinerari naturalistici più suggestivi che la ValSeriana offre: una passeggiata non troppo impegnativa in ValSedornia, attraversando pascoli fino al lago Spigorel scopriamo un’oasi della natura ricca di biodiversità.

Durante l’estate vengono organizzati trekking con accompagnatore alla scoperta della ValSedornia

Comune di Gandellino
Superficie 25.13 Kmq
Abitanti 1.058
Altitudine da 675 mslm
www.comune.gandellino.bg.it