Albino

Nel tuo viaggio in ValSeriana visita la Città di Albino, ripercorri le orme di grandi artisti.

Raggiungendo Albino ti troverai nel cuore pulsante della Valseriana. Sarai infatti nel maggiore centro abitato delle Orobie Orientali dove il vivace tessuto imprenditoriale fa da sfondo a rilievi artistici significativi e ad una sorprendente offerta “green”.

Giunto in prossimità del centro storico , magari con il comodo tram Teb da Bergamo, potrai inoltrarti nelle antiche vie cittadine animate da numerosi negozi e ristoranti e respirare la secolare storia del luogo. Se lo desideri una guida ti racconterà delle vicende di Giovan Battista Moroni, celeberrimo pittore del ‘500, figlio di questa terra. Ne ritroverai l’opera all’interno della chiesa della Madonna del Pianto accanto a quella di Salmeggia e Zucco.

E “l’itinerario delle chiese” proseguirà con la visita a San Bartolomeo nella quale osservare le sculture lignee di Pietro Bussolo e Marinoni; nella chiesa di Sant’Anna e nell’annesso monastero carmelitano conoscerai l’importante eredità architettonica di Giovan Battista Caniana. E continuando nella piacevole passeggiata ecco il Santuario della Beata Vergine del Miracolo, dotato di un elegante campanile, fiero custode di affreschi di Salmeggia, Ceresa, Cappella, Raggi e, in una cripta, un prezioso gruppo ligneo dei Fantoni.

Dipinti del Moroni, di Salmeggia, Cavagna, Zucco, Cignaroli, Barbello e del Padovanino, oltre ad affreschi della Bottega Marinoni, recentemente scoperti, hanno arricchito nei secoli la Chiesa Parrocchiale di San Giuliano Martire,che raggiungerai al termine di questo ricchissimo e suggestivo percorso.

Dopo un buon pranzetto attraversa il fiume Serio, e scoprirai un territorio che abbandona sempre più la sua connotazione cittadina per trasformarsi in polmone verde: è la Valle del Lujo.

In questa terra di castagni e biligocc, delimitata dal monte Misma, si trovano pittoreschi borghi posti su dolci alture, che ti regaleranno panorami unici dai mille colori. Ti suggeriamo di visitare il Lujo ,vivendo la spiritualità del Museo dedicato alla Beata Pierina Morosini, ammirandola magnifica Chiesa di San Benedetto ad Abbazia e salendo a Casale con la sua via delle Castagne , dove si gode di un suggestivo panorama sulla valle e sulla vetta del pizzo Arera. E poi su fino al Colle Gallo da cui discendere ad Altino , affascinante zona del silenzio.

La strada immersa nel verde ti condurrà a Vall’Alta, caratteristico borgo medievale confine con il paese di Cene.

Comune di Albino
Superficie 31.32 Kmq
Abitanti 18.218
Altitudine 342 mslm
www.albino.it