Trekking alla Baita Cassinelli

La Baita Cassinelli, raggiungibile con un sentiero molto facile, gode di una splendida vista panoramica sul massiccio della Presolana e sulla vallata sottostante

Il trekking alla Baita Cassinelli ci regala una splendida vista sulla valle sottostante e sull’affascinante massiccio calcareo della “Regina delle Orobie”, la Presolana.

Descrizione Trekking alla Baita Cassinelli

Seguendo le indicazioni per Castione della Presolana raggiungiamo il Passo della Presolana (1297 m) e parcheggiamo l’auto. Sul lato sinistro della strada ha inizio una carrabile in leggera salita (indicazioni sent. Cai 315 per “Baita Cassinelli-Cappella Savina-Grotta dei Pagani-Cima Presolana”).

 

Entrati nel bosco proseguiamo fino al secondo tornante dove lasciamo la strada e imbocchiamo un ampio sentiero che si addentra nella pineta. Raggiunta circa quota 1.500 m usciamo dal bosco e proseguiamo in leggera salita tra radi cespugli. Da qui possiamo già ammirare l’inconfondibile e stupenda mole della Presolana con le sue rocciose pareti. Raggiungiamo il limite del bosco ed entriamo in una zona di pascolo; poco più avanti, su un evidente masso, troviamo le indicazioni per Baita Cassinelli. Saliamo ancora per un breve tratto fino ad un bivio, a questo punto possiamo proseguire lungo il dosso erboso o andare a prendere sulla sinistra la mulattiera selciata che porta al rifugio Baita Cassinelli (1568 m).

Clicca sul video per esplorare il trekking alla Baita Cassinellli grazie alle riprese con il drone della Tribù del Cordino!

DETTAGLI

  • Durata: 1.00 h
  • Tempo Fino a 1 ora
  • Dislivello di salita 270 mt
  • Dislivello Fino a 500
  • Sentieri CAI 315

DOWNLOAD

Tracciato .GPX del percorso
Scheda stampabile