Rifugio Albani

per ammirare la maestosa parete nord della Regina delle Orobie


Passare una notte al rifugio Luigi Albani (quota 1939 m) significa assaporare da vicino il fascino magnifico che le pareti della Presolana sono in grado di trasmettere. Il bianco e verticale calcare che la costituisce, varia di tonalità al variare del colore del cielo: abbagliante di giorno, infuocato al tramonto, oscuro e suggestivo prima di un temporale.


Ultima tappa del Sentiero delle Orobie, è base per le difficili vie d’arrampicata alla parete Nord della Presolana. Più facile, ma non meno suggestiva è la via ferrata del Passo della Porta che permette di raggiungere il versante meridionale della montagna lungo cui sale la via normale alla vetta. In estate sono numerosi i trekking che si possono compiere dal rifugio attraverso le più belle valli della bergamasca.

Servizi

  • Internet wi-fi

CONTATTI