Blog

Tante idee per vivere al meglio le tue vacanze

Fiumenero, nel canyon-parco giochi il toboga l’ha scavato l’acqua nella roccia

Il toboga è uno scivolo acquatico che ha fatto la fortuna di moltissimi parchi acquatici. Scivoli progettati e realizzati con materiali plastici per far compiere discese mozzafiato prima di tuffarsi in una vasca. Un’emozione forte, ma probabilmente neppure lontanamente paragonabile con quella che può offrire un toboga naturale, scavato dall’acqua fra le rocce di un canyon.

Il toboga è uno scivolo acquatico che ha fatto la fortuna di moltissimi parchi acquatici. Scivoli progettati e realizzati con materiali plastici per far compiere discese mozzafiato prima di tuffarsi in una vasca.

Un’emozione forte, ma probabilmente neppure lontanamente paragonabile con quella che può offrire un toboga naturale, scavato dall’acqua fra le rocce di un canyon. Un’emozione destinata a crescere e moltiplicarsi fra una serie di tuffi in pozze cristalline e un trekking acquatico per raggiungere l’inizio della “forra”, una strettissima gola stretta tra ripide pareti rocciose. Praticamente l’inizio di un vero e proprio bellissimo Canyon da “vivere” fra calate, tuffi ripetibili, disarrampicate e scivolate.

È quanto offre una giornata di Canyoning a Fiumenero, piccolo borgo a pochi chilometri da Valbondione, gioiello naturalistico in alta ValSeriana dove le pozze sono profonde e l’acqua cristallina, l’ambiente è selvaggio e il divertimento “assicurato”.

PRENOTA SUBITO LA TUA GIORNATA DI DIVERTIMENTO!

In particolar modo proprio per chi decide di fare canyoning, provando l’ebrezza di scendere lungo uno scivolo di 20 metri scavato da madre natura, unico nella valle, che conduce al calderone, la grande pozza ribattezzata anche la “sala dei tuffi” dove si possono affrontare salti da altezze fra i due e i quindici metri.

 

chevron-right chevron-left

Un’avventura che si può vivere da maggio a ottobre (tempo permettendo) a un costo a persona di 60 euro che comprende il noleggio completo del materiale, l’assicurazione Rct, l’accompagnamento da parte delle guide alpine.