Santuario della Madonnina – Colere

Il santuario della Madonnina, situato fuori dal centro abitato in località Dezzo di Scalve, è stato edificato nel XVII secolo su una preesistente santella, dove si narra che il 2 luglio 1654 un vecchio pastore malato, proveniente da Borno, ebbe la visione della Madonna, che lo guarì da sbocchi di sangue.
In occasione dell’anniversario dell’apparizione, (2 luglio) si tiene ogni anno una grande festa. La giurisdizione è della parrocchia di Colere ma tutti gli scalvini nutrono enorme devozione.
Il santuario fu distrutto nel 1923 dal “Disastro del Gleno” e venne riedificato, sullo stesso luogo, alcuni anni dopo.
Luogo di culto già in epoca preistorica.

CONTATTI

  • Località Dezzo di Scalve colere
  • 340 3231870
  • E-mail
  • Accessibile ai disabili