Palazzo Municipale – Cazzano

Cazzano S. Andrea | Luoghi di interesse

La tradizione orale narra che Cazzano fu il luogo dove in epoca remota si trovò a vagare una Zingara danzante. Essa caratterizza lo stemma comunale, nel quale è anche raffigurato il Torrione, simbolo del paese e oggi sede municipale. E’ una fortezza risalente al 1200. Cazzano deve questo nome agli antichi nobili Cazzani, i quali avendo donato un lascito al paese ebbero tale onore. Il paese è citato lo si trova con il nome di Borgo Sant’Andrea nell’Atto di Emancipazione del Comune di Gandino del 6 luglio 1233. Dopo il 1435 Cazzano si staccò da Barzizza e nel 1459 si costituì in parrocchia. Il 14 luglio 1928 venne amministrativamente unificato a Casnigo riacquistando l’autonomia, con decreto del Presidente della Repubblica Gronchi, il 7 dicembre 1959.

CONTATTI

  • cazzanosandrea
  • Accessibile ai disabili