Oratorio di San Pietro – Ardesio

Ardesio | Punti di interesse

L’Oratorio  è  costruito  sull’estremo  limitare  di  un  antico terrazzo  fluviale  e  sembra  sia  sorto  su  una  preesistente tribulina romanica. Non è facile attribuire una datazione precisa:  è  probabile  che  la  costruzione  abbia  avuto inizio  nel  XIV  secolo  con  sostanziali  rifacimenti  nel  XV. Sicuramente  posteriore  è  la  costruzione  del  porticato, che si dice avvenuta secondo le regole dettate da S. Carlo Borromeo, dopo le sue visite pastorali anche in Alta Val Seriana nel 1575. Dalle descrizioni presenti nei documenti del tempo si scopre che al momento della visita del Santo l’unica navata di questa chiesa aveva un soffitto di assi non dipinto e le pareti erano in parte imbiancate, in parte dipinte.  A  ovest  era  posta  una  cappella,  ma  le  pitture del  soffitto  erano  già  in  parte  distrutte;  comunque  in essa si celebravano ancora alcune messe. Un particolare curioso: sul lato del Vangelo pendeva dal soffitto la fune della campana. Oggi all’interno è interessante soffermarsi ad  ammirare  l’altare  maggiore,  col  sovrastante  affresco attribuito ad Alessandro de Ardese. Molto suggestivo anche il dipinto del Battesimo di Cristo. Un ulteriore particolare: l’affresco segue le forti ondulazioni delle  pareti,  che  nelle  restanti  parti  sono  perfettamente piane, e ciò conferma una possibile datazione al 1400.

CONTATTI

  • Via Locatelli ardesio
  • 0346/33022