Museo del Mulino

Castione della Presolana | Punti di interesse

Il museo è inserito in una struttura di origine cinquecentesca, ad oggi ampiamente rimaneggiata, e rimane ormai l’unico testimone dei numerosi mulini e segherie che furono costruiti nel corso dei secoli lungo la valle che, per l’appunto, viene ancor oggi chiamata “dei mulini”.
Il mulino restò attivo fino agli anni ’60 del secolo scorso per essere poi abbandonato. E’ stato successivamente recuperato dall’attuale proprietario che ne cura la manutenzione e che raccoglie con passione oggetti ed attrezzi legati alla cultura ed alle attività tradizionali della montagna.
Al piano inferiore, perfettamente conservati, trovano posto gli ingranaggi che collegati alla grande ruota esterna provvedevano al funzionamento delle macine per il frumento ed il granoturco poste al piano superiore. Nelle sale sono esposti numerosi utensili ed oggetti di uso quotidiano legati al lavoro ed alla vita del mondo contadino ormai scomparso. Particolarmente suggestivo risulta il contesto ambientale in cui è inserito con i curatissimi prati scoscesi e verdissimi che dalle rupi sovrastanti degradano verso il ruscello. Il museo, aperto solo nei mesi estivi, si può visitare gratuitamente grazie alla disponibilità del proprietario che si farà cura di guidarvi lungo il percorso espositivo. Non essendoci un orario di apertura ufficiale è bene prenotarsi telefonicamente.

CONTATTI

  • Via S. Antonio 1 castionedellapresolana
  • Sig. Percassi 328 8253454
  • Sito ufficiale