Museo dei Presepi – Gandino

Gandino | Punti di interesse

La tradizione del presepe è fortemente radicata nelle comunità della Bergamasca. Gandino ospita, in una specifica sezione del prestigioso Museo di Arte Sacra, una delle raccolte più cospicue e articolate di composizioni natalizie, meta di esperti e turisti da ogni parte del mondo. I presepi di Gandino sono finiti anche sulla copertina della rivista ufficiale dei Presepisti degli Stati Uniti d’America.
Il Museo del Presepe, dedicato a Papa S.Giovanni Paolo II, è nato nel 1988 per volere di mons. Lorenzo Frana. Il prelato gandinese fu Ambasciatore della S.Sede presso l’Unesco a Parigi e donò all’esposizione centinaia di rappresentazioni. Fra gli oltre 500 esemplari ci sono, per esempio, un presepe ligneo brasiliano donato da Papa Giovanni Paolo II, uno in vetro di Murano e oro zecchino opera di Archimede Seguso e una realizzazione ecuadoregna, ottenuta utilizzando un frammento di rarissimo corallo nero. Nelle sale in cui spicca anche una ricca collezione di messali miniati con raffigurazioni artistiche della Natività, sono ospitate anche le imponenti Ante Lignee, che arredavano l’antica chiesa di S.Maria, preesistente alla Basilica di S.Maria Assunta. Si tratta di una mirabile composizione intagliata del 1500, con formelle che ricordano la vita di Maria. Da ricordare anche la miniatura del centro storico di Gandino, realizzata dal gruppo Amici del Presepe di Cerete.

CONTATTI

  • Piazza Emancipazione, 10 gandino
  • Accessibile ai disabili