I mulini – Cerete

Molto importanti per Cerete, erano un tempo i suoi mulini. E’ interessante sapere che l’abbondanza di acqua ha permesso lungo i secoli il fiorire in questa zona di numerose attività artigianali, l’energia idrica alimentava infatti i mulini per i cereali, le segherie, i cosiddetti pestoni per la corteccia e di altro tipo come ad esempio per la pilatura dell’orzo, la follatura della lana ecc., le fucine, la cartiera e il filatoio.
Due mulini per cereali continuano ancor oggi a funzionare, quello “di sopra” e “quello di sotto”; azionati come sempre dall’acqua della roggia del Cula e della Moia. Sono ora la testimonianza più preziosa di una onorata mansione che, nata agli albori di Cerete, resiste unica, con identico ritmo.
I mulini per cereali di Cerete sono ora di proprietari privati e sono legati al percorso didattico viola : I mulini e il pane

CONTATTI