Eccellenze monumentali alla scoperta della ValSeriana e Val di Scalve

Un affascinante viaggio lungo la nostra valle per ripercorrere un glorioso passato, tra ville, torri e Basiliche.


Il nostro itinerario alla scoperta delle eccellenze monumentali della ValSeriana e Val di Scalve parte da due splendide ville che ci accolgono appena arrivati: la storica residenza nobiliare Villa Carrara a Villa di Serio, oggi sede del municipio, e la neoclassica Villa Camozzi a Ranica, che ospita il rinomato Istituto Di Ricerche Farmacologiche Mario Negri.

Salendo nella piccola frazione Abbazia di Albino, visitiamo la suggestiva e imponente abbazia benedettina.
A Gazzaniga, il maestoso ottocentesco Mausoleo Briolini testimonia l’importante lascito della Famiglia Briolini, ricchi industriali della seta.
Lo splendore del Monastero di San Patrizio, abbarbicato sul monte Cavlera, domina il borgo di Colzate.
Risaliamo lungo la valle e arriviamo nella laboriosa Val Gandino. Gandino è uno scrigno di eccellenze monumentali. Imperdibile è il centro storico con la Basilica Minore di Santa Maria Assunta, uno degli edifici religiosi di maggior ricchezza storica e religiosa del contesto seriano.

LEGGI ANCHE> Itinerario La Valle delle Basiliche

Arrivati a Gromo, uno dei Borghi più belli d’Italia, visitiamo il duecentesco Castello Ginami che sorge a picco sul fiume Serio. Anche a Fino del Monte troviamo le tracce di una fortezza del XII secolo e l’affascinante convento di San Salvatore.
In direzione di Castione della Presolana, la nostra attenzione verso le eccellenze monumentali è attirata dalle numerose dimore estive in stile Liberty che, immerse in splendidi giardini, caratterizzano il paese e le frazioni di Bratto e Dorga.
Tra le eccellenze monumentali, Piazza dell’Orologio a Clusone, dominata dal millenario Palazzo Comunale, racconta con i suoi stratificati affreschi le alterne vicende e dominazioni della ValSeriana. Accanto sorge la Torre Civica che ospita l’Orologio Planetario Fanzago, mirabile gioiello di orologeria italiana.

In Val di Scalve va assolutamente notato il trecentesco Palazzo Pretorio di Vilminore, simbolo dell’indipendenza e dell’unità della valle.

Clicca qui e scopri quando visitare le eccellenze monumentali della nostra valle partecipando ai Percorsi Turistici Culturali con degustazione di Sapori Seriani!