Chiesa Parrocchiale di San Martino Vescovo – Gorno

Terminata la demolizione della parrocchiale settecentesca il 13 luglio 1931 l’impresa Brozzoni di Costa Serina iniziò i lavori di costruzione della nuova chiesa ed il 12 agosto venne posta la prima pietra alla presenza del vescovo di Bergamo. La nuova chiesa venne edificata in solo 10 mesi e 15 giorni, mentre la precedente aveva richiesto ben 9 anni di lavoro. La consacrazione da parte del vescovo avvenne il 23 ottobre 1932. Sulla facciata esterna si trova il portale proveniente dalla chiesa settecentesca mentre sul cornicione della facciata sono collocate le statue dei santi Martino, Valerio e Renato pure provenienti dalla vecchia chiesa. La realizzazione della parrocchiale fu il risultato di un impegno solidale di tutta la comunità gornese che seppe superare ogni difficoltà. Basti ricordare che le operaie occupate presso la ditta “De Angeli Frua” ed i minatori occupati presso la” Vieille Montagne” contribuirono con trattenute in busta paga dal 1927 al 1931; pure le casalinghe dettero il loro contributo mediante la vendita delle uova alla domenica. La tinteggiatura esterna venne eseguita soltanto nel 1989 da parte degli infaticabili volontari gornesi che, in continuità con i gesti di minatori ed operaie degli anni ’20 del secolo scorso, seppero dare il senso di come una comunità possa manifestare la propria vitalità anche attraverso opere materiali.

CONTATTI

  • gorno
  • E-mail
  • Accessibile ai disabili