Chiesa del Paradiso – Clusone

Clusone | Punti di interesse

Costruita nel XVI secolo, come estensione di un quattrocentesco monastero, la chiesa del Paradiso deve il suo odierno aspetto a diversi interventi strutturali e decorativi tra Settecento e Novecento. Secondo la tradizione, la sua prima costruzione fu realizzata con pietre derivanti dalla distruzione di fortilizi ghibellini e guelfi, che nel corso del XV secolo erano molto diffusi sull’altopiano clusonese. L’edificio cinquecentesco venne eretto attorno al precedente affresco della “Pietà”, particolare, miracolosa e devotissima rappresentazione del dolore mariano. Tra gli elementi artistici di maggior nota al suo interno, vanno menzionati sicuramente il novecentesco Altare della Visitazione, opera di Virginio Muzio con la ripresa di elementi fantoniani, gli altari laterali (dell’Addolorata, del Crocefisso, di s. Lucia, di s. Giuseppe e della Concezione) e i numerosi dipinti dei pittori clusonesi come Domenico Carpinoni, Antonio Cifrondi, Giovan Battista Brighenti e Giovanni Trussardi Volpi.

CONTATTI