Area espositiva marmo nero – Gazzaniga

Gazzaniga | Luoghi di interesse

Il “marmo nero” è stato per molti secoli una vera eccellenza per Gazzaniga e la sua storia, iniziata verso il 1400, è terminata nel 1960, data di chiusura delle cave.
Il “marmo nero” però non è un vero marmo (roccia metamorfosata), ma un calcare di formazione mesozoica originatosi in mari tropicali più o meno ricco di depositi bituminosi o carboniosi sedimentati con quelli calcarei che gli hanno dato l’intensa colorazione nera. Inoltre a seguito delle sue caratteristiche di nero uniforme, resistente, compatto e suscettibile di ottima lucidatura ha costituito un’ottima alternativa al più noto marmo nero del Belgio.
Da alcuni anni è in atto un recupero della storia di questo marmo, degli artisti (Manni) che lo hanno lavorato e della conoscenza delle opere d’arte (in particolari altari) realizzate con questo marmo.

CONTATTI

  • via Marconi, 18 gazzaniga
  • 035 737011
  • Sito ufficiale
  • Accessibile ai disabili